Privati
UnipolSai Sito Cliente
UnipolSaiLogoMini
Unipolsai Logo
Mobilità
Mobilità
Assicurazione AutoUnipolSai KM&Servizi Auto
Casa
Casa
Assicurazione CasaUnipolSai Casa&Servizi
Protezione
Protezione
Assicurazione InfortuniUnipolSai Infortuni Premium 2.0Unipolsai Infortuni SmartUnipolSai Infortuni Circolazione
Indietro
Plus - Mobilità
Cosa devi sapere per viaggiare in sicurezza
23 marzo 2021

Su questo punto i vari decreti governativi che si sono susseguiti nelle ultime settimane per contrastare la diffusione del Coronavirus sono molto chiari: è consentito lasciare la propria abitazione e spostarsi in auto solo nei casi di “comprovate esigenze lavorative” o “situazioni di necessità” o “motivi di salute”.

 

L’emergenza, tra i vari effetti, produce anche in molti casi una sosta forzata e prolungata dell’auto che, a sua volta, potrebbe causare il deperimento della batteria e danni generici ad altri elementi vitali del mezzo.

 

Partiamo proprio dalla batteria, organo essenziale dei veicoli a motore moderni. Questa accumula l’energia necessaria per la fase di avviamento e stabilizza l’impianto elettrico durante la marcia. In caso di inattività, questa tende a scaricarsi per la presenza di alcuni dispositivi come antifurto, centraline elettriche, rilevatore Gps o Start&Stop, anche dopo solo una settimana nel caso “limite” di automobili con più di due anni di vita.

 

Se impossibilitati a far girare il motore ogni tanto, il modo più semplice e sicuro per prevenire il peggio è ricorrere a uno stabilizzatore di tensione per auto o moto. Si tratta di un dispositivo “intelligente” (perché integra un sistema di analisi dello stato della batteria: cercatelo fra le funzioni) che, collegato ai poli della batteria, provvede a trasferirle l’energia di cui ha bisogno per restare efficiente. Prima di utilizzarlo, attenzione ai codici riportati su tutte le batterie ai fini della scelta del dispositivo e del montaggio corretti.

 

Se la batteria è a terra si può tentare l’avviamento di emergenza con un booster, ovvero un dispositivo portatile che trasmette l’energia sufficiente all’avviamento collegando i suoi morsetti e quelli della batteria dell’auto. Altro consiglio, valido sempre, è verificare sul libretto d’uso della vettura che l’avviamento d’emergenza sia possibile e se sono previste procedure particolari: la sofisticatezza dei sistemi elettronici che oggi vegliano sulle funzioni vitali dell’auto è molto alta e non va sottovalutata, pena danni che potrebbero incidere non poco sul portafoglio.

UNIPOL_interna_mobile.jpg?MOD=AJPERES&CACHEID=ROOTWORKSPACE-f42ca898-d161-4388-809a-894f95998ccf-smartphone-nuX6Jtt

Oltre alla batteria, un altro elemento a cui pensare se l’automobile è costretta a star ferma a lungo sono gli pneumatici il cui stato di salute è fondamentale a garantire il grip in curva e la capacità di accelerare e frenare in sicurezza. L’ideale, se possibile, sarebbe parcheggiare l’auto al coperto e spostarla di tanto in tanto per evitare deformazioni. Sempre per questo motivo è buona norma gonfiare le gomme a una pressione leggermente superiore al normale.

 

Altra accortezza: proteggere l’automobile dall’umidità, dalla sporcizia (mai parcheggiare sotto gli alberi per soste lunghe!) e dall’esposizione diretta ai raggi del sole per non danneggiare plastiche e vernice utilizzando un telo, ma attenzione che sia impermeabile e traspirante.

 

Sarebbe poi buona norma, per le soste prolungate, evitare, sempre se possibile, di inserire il freno a mano che, in alcune situazioni, potrebbe causare il blocco delle ruote.

L’ultimo accorgimento riguarda il serbatoio: se è vuoto si può deteriorare. Ma riempitelo solo a metà per evitare eccessivo accumulo di vapori di combustibile al suo interno.

 

Gli avvenimenti delle ultime settimane ci hanno colti tutti impreparati, ma siamo ancora in tempo a proteggere la nostra auto dall’usura causata dalla sosta forzata. Un altro modo per proteggere la propria auto è prendere in mano la nostra polizza e verificare come integrare al meglio le coperture assicurative presenti, inserendo nuove garanzie collegate ai dispositivi tecnologici auto per una auspicata e brillante ripartenza.

@TODO tpdTagUtileASapersiContainer
km3servizi_1440x570.jpg
GUIDO SENZA PENSIERI PERCHè HO SEMPRE QUALCUNO AL MIO FIANCO
Fai preventivo
KM & SERVIZI
Guida senza pensieri
  • Garanzie su misura
  • Servizi hi-tech UNIBOX
  • Assistenza h24
  • E con l'APP UnipolSai tieni tutto sotto controllo

SCONTO WELCOME SU RCA fino al

30% CON UNIBOX 

PAGHI

IN 12 MESI

senza costi in più

Seguici su

UnipolSai Assicurazioni S.p.A

Sede Legale: Via Stalingrado, 45 40128 Bologna

Telefono: 051 5076111 - Fax: 051 375349 - Mail Pec: unipolsaiassicurazioni@pec.unipol.it

Capitale sociale € 2.031.456.338,00 - Registro delle Imprese di Bologna

C.F. 00818570012 e P.IVA 03740811207

Dati societari

UnipolSai Assicurazioni S.p.A. è la Compagnia assicurativa multiramo Gruppo Unipol, leader in Italia nei rami danni, in particolare nell’RCAuto. Fortemente attiva anche nei rami Vita, occupa una posizione di assoluta preminenza nella graduatoria nazionale dei gruppi assicurativi per raccolta diretta, e serve oltre 10 milioni di clienti. La Compagnia opera attraverso la più grande rete agenziale d’Italia, forte di circa 2.500 agenzie assicurative e oltre 5.300 subagenzie distribuite sul territorio nazionale, tramite la quale offre una gamma completa di prodotti e servizi assicurativi, ed è leader indiscussa nella telematica assicurativa per il Ramo Auto. UnipolSai Assicurazioni ti offre soluzioni per assicurare la tua mobilità, la tua casa, il tuo lavoro, la tua protezione, il tuo risparmio. Scopri tutti i vantaggi a te riservati e costruisci la tua serenità!