wtc_start_breadcrumb Plus > Mobilità > Z6_PP8I01K0N8B4E0QKOT2G2C30O1 wtc_end_breadcrumb
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600

Plus - Mobilità

cosa devi sapere per viaggiare in sicurezza

0011223300
0044556600
9 agosto 2018

Camper: consigli e itinerari in Italia per viaggiare sicuri

Consigli per viaggi in camper in ogni mese dell'anno
0011223300
0044556600

Il viaggio in camper, con la “casa” al seguito, rispecchia uno stile di vita che ha in sé una particolare voglia di libertà senza rinunciare al comfort. Chi sperimenta l’avventura di una vacanza in camper, difficilmente riesce a rinunciarvi e il mercato propone modelli di camper per tutti i gusti: dai più adatti a un turismo stanziale in campeggio a veicoli per chi ama vacanze itineranti, non solo nei mesi estivi. Basta applicare alcune semplici regole per un’esperienza secondo natura nel rispetto delle normative locali.

Poche regole per il camperista esperto

Che si tratti di un camper classico o di un grande motorhome, ci sono alcune norme di comportamento che il camperista esperto conosce a menadito. Stivare le stoviglie, bloccare ante e sportelli, verificare prima di ogni partenza che botole e finestre siano chiuse in modo da non essere strappate dalle turbolenze e ancora che la scaletta di accesso sia rientrata. Il rifornimento di acqua può essere effettuato ovunque, mentre per lo scarico bisogna utilizzare le aree prestabilite. Il parcheggio non è consentito in ogni luogo. Per chi sceglie campeggi o aree attrezzate il problema non si pone, ma chi preferisce soluzioni alternative alle strutture turistiche deve rispettare il Codice della Strada. In linea di massima un camper è considerato un veicolo come gli altri fino a quando non è in configurazione “da vacanza”. Se gli ingombri restano quelli standard, senza estrarre tende, verande, sedie e naturalmente senza scaricare liquidi a terra, dovrebbe essere possibile sostare in qualunque posteggio. Il condizionale, però, è d’obbligo, poiché alcune amministrazioni locali impongono divieti difformi rispetto a quanto stabilito dal Codice.

Il Salone del Camper di Parma

Il Salone del Camper di Parma che ogni anno si svolge nel comune emiliano offre una panoramica sempre aggiornata sulle ultime tendenze del mercato. L’evento dura 9 giorni, dall’8 al 16 settembre 2018, con due fine settimana a disposizione dei visitatori, un’occasione per molti appassionati di ritrovarsi al termine dell’estate, approfittando degli ampi parcheggi dedicati e gratuiti. L’evento è la fiera di settore più importante d’Europa, una vetrina sulle novità in tema di accessori e un’opportunità per accedere a sconti dedicati.

UnipolSai è da sempre vicino a chi ama il turismo en plein air: lo dimostra concretamente offrendo nei giorni di Fiera uno sconto del 25% su RCA, infortuni, circolazione e tutela legale, e offrendo 2 estensioni di garanzia in omaggio su danni da calore o causati da roditori. Basta visitare lo stand UnipolSai (Padiglione 02 Stand G­019) e richiedere il buono sconto da presentare alla propria agenzia UnipolSai di fiducia.
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600

In viaggio 365 giorni all’anno

Con le giuste dotazioni, non ci sono limiti alla possibilità di viaggiare in camper in ogni mese dell’anno. I veicoli sono progettati per offrire un ottimo isolamento termico a tutte le latitudini. Anzi, le difficoltà maggiori si incontrano in estate perché solo i modelli più evoluti sono dotati di climatizzazione nella zona living, di solito presente di serie unicamente in cabina. Di notte è consigliabile applicare sulle superfici vetrate dei pannelli isolanti (spesso previsti in dotazione) che completano in modo efficace la coibentazione per dormire esattamente come a casa. Le mezze stagioni sono le più indicate per muoversi evitando la folla di agosto. L’autunno poi sa offrire spunti affascinanti anche a pochi chilometri da casa e le temperature sono ancora gradevoli, ma nel caso di cali improvvisi si può sempre contare su impianti di riscaldamento validi e sicuri.

5 itinerari per brevi vacanze in camper

#1. Da Siena alla Maremma: 5 giorni

È un territorio a misura di camper con numerose opportunità per il campeggio libero sulle colline che al mattino sono avvolte da una nebbiolina dal tocco poetico e fiabesco. Sono frequenti i casali che offrono spazi attrezzati con collegamenti per l’acqua e allacciamenti per l’energia elettrica, in ambienti più caratteristici e panoramici rispetto ai classici campeggi. Un tratto molto suggestivo è la strada da Siena fino alla Maremma dove concedersi pause rilassanti nelle numerose terme della zona: da Rapolano a Bagno Vignoni, da San Casciano dei Bagni a Saturnia.

#2. Foliage nei boschi del Trentino: 4 giorni

Il Trentino è la meta perfetta per il turismo del foliage. Si parte dai filari delle viti nel fondovalle dell’Adige per risalire sui due versanti, verso la Val di Fassa e la Val di Non, dove la natura in autunno assume tutte le sfumature del rosso e del giallo. Un ulteriore motivo di interesse è rappresentato dai numerosi castelli della zona. Proseguendo in Val di Funes, le tinte calde sono incastonate in una cornice di montagne tra le più affascinanti del mondo.

0011223300
0044556600
0011223300
0044556600

#3. Il Cilento, nella costa meridionale della Campania: 5 giorni

Prima che inizi l’inverno, Campania e Lucania sono destinazioni ideali per vivere le ultime giornate in spiagge che in autunno sono pressoché deserte anche se tutte da vivere. Ma il Cilento non è solo mare. Ci si muove all’interno di un Parco Nazionale meno noto di altri ma bellissimo. Si passa dalle incantevoli rovine di Paestum alla Certosa di Padula, senza perdere lo spettacolo offerto dalle grotte di Pertosa-Auletta.

#4. Langhe e Roero, a soli 70 chilometri da Torino: 3 giorni

La provincia di Cuneo e il territorio che si estende sulle due rive del Tanaro regalano alcune tra le strade più sinuose d’Italia, tra valli e colline, ognuna dominata da una pieve o da un castello. Questa è una terra che tra settembre e novembre offre numerosi spunti per un viaggio in camper a caccia delle prelibatezze che la zona regala: dai vini ai funghi ai preziosissimi tartufi. Tenendo Alba come base ci si avventura ogni giorno su itinerari nuovi, toccando prima i castelli di Grinzane e di Villanova per spingersi fino al comune di Limone Piemonte. I chilometri da percorrere non sono molti, ma i panorami variano rapidamente e l’offerta enogastronomica è eccellente.

#5. La Camargue, sul delta del fiume Rodano: 7 giorni

Questa meta è un evergreen. Ci si gode in tutta tranquillità la trasferta percorrendo prima la riviera ligure per passare poi alla Costa Azzurra, dove si abbandona l’autostrada per avventurarsi tra le curve del Massiccio dell’Esterel che al tramonto assume colori straordinari. Proseguendo verso sud si raggiunge la zona più selvaggia della Francia. Da vivere viaggiando tra canali, dune di sabbia, lagune, fenicotteri rosa e cavalli allo stato brado, partendo dal centro più importante della zona: Saintes-Maries-de-la-Mer, nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

UnipolSai è un vero amico dei campeggiatori e offre loro, non solo in occasione della Fiera di Parma, sconti dedicati tramite la propria convenzione con Federcampeggio. Tutti gli associati hanno la possibilità di usufruire di agevolazioni sui prodotti assicurativi UnipolSai a 360° a partire dalla protezione del proprio camper: sconti del 10% su RC, del 30% su furto e incendio e l’installazione gratuita della Unibox.
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600
KM & SERVIZI
Guida senza pensieri
  • Garanzie su misura
  • Servizi hi-tech UNIBOX
  • Assistenza h24
  • E con la APP UnipolSai tieni tutto sotto controllo

SCONTO WELCOME SU RCA

-25% CON UNIBOX


TASSO ZERO

10 rate mensili

Condizioni dell'offerta