wtc_start_breadcrumb m'illumino di meno wtc_end_breadcrumb
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600
0011223300
0044556600


UnipolSai partecipa alla

Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili



“E poi dice una cosa bellissima: (...) la sera, per favore, quando vai a dormire, spegni, se puoi, la luce del giardino. Grazie. Magari non molti, ma alcuni ci saranno. La sera chiudono la porta a chiave, si mettono il pigiama, e spengono le luci del giardino, così qualcuno (...) potrà vedere qualche anno luce più lontano. Non per buttarla sul sentimentale, in spregio a Palomar, ma mi è venuta in mente una cosa.
Se proprio vuoi sapere chi ti ama davvero - ma davvero - guardati intorno e cerca uno che spegne la luce del suo giardino, la sera, perché tu possa veder le stelle più lontane che puoi, nel cielo.”

Da BUIO E SILENZIO INTORNO A PALOMAR su La Repubblica, Alessandro Baricco

0011223300
0044556600
M'illumino di Meno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 per invitare a spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un'iniziativa simbolica e concreta per far del bene al pianeta e ai suoi abitanti. 

Il 1 Marzo 2019 la giornata è dedicata all'economia circolare: l'imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare "il fine vita" delle cose. Perché non far esaurire le risorse, ma farle rigenerare: bottiglie d'acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas. 

Il Gruppo Unipol aderisce da dieci anni a M’illumino di meno, convinto dell’importanza della testimonianza di eventi come questi per sensibilizzare tutti i cittadini. La creazione di una cultura di consapevolezza rispetto ai rischi da cambiamento climatico è per la nostra impresa una priorità.

In quest'ottica, UnipolSai ha deciso di investire in comunicazione digitale, diminuendo quanto più possibile l’utilizzo di carta, inchiostro ed energia elettrica per la stampa. Inoltre, lo sviluppo di nuovi servizi accessibili dalla propria Area Riservata sul sito internet o dall’app di Compagnia permette  oltre un ulteriore risparmio di supporti cartacei   di ridurre la mobilità dei clienti e, conseguentemente, il consumo di carburanti fossili.

Per questo anche quest’anno verranno spente le insegne di Direzione e, per la prima volta, aderiranno all'iniziativa anche alcune Agenzie sul territorio.

Per diffondere tale approccio, nelle filiali di Unipol Banca di via Rizzoli a Bologna, piazza dell'Esquilino a Roma e corso Vittorio Emanuele II a Torino, saranno creati gadget da carte bancomat ormai obsolete e destinate al macero e i 15.000 dipendenti del Gruppo saranno sensibilizzati alle modalità suggerite dal decalogo di Caterpillar. La giornata sarà l’occasione per lanciare, presso tutte le sedi del Gruppo e le Agenzie, l’adozione di una carta sostenibile perché 100% riciclata.